ROY

PASTORE TEDESCO NATO NEL 2013, ENTRATO IN CANILE NEL 2015,DUE ANNI DI MALTRATTAMENTI SIA FISICI CHE PSICOLOGICI DA PARTE DEI SUOI"PADRONI",SI HO USATO PADRONI PERCHE' QUELLA NON POTEVA ESSERE CHIAMATA FAMIGLIA.

QUEI 2 ANNI HANNO ROVINATO ROY PER SEMPRE,NONOSTANTE I RIPETUTI AIUTI DA PARTE DI AVRI EDUCATORI, ROY NON E' RIUSCITO A DIMENTICARE QUELLO CHE HA PASSATO. SAPPIAMO GIA' CHE PENSARE AD UN ROY IN FAMIGLIA E' SOLO UN SOGNO..BELLISSIMO,MA DIFFICILE DA REALIZZARE.

NEL FRATTEMPO CERCHIAMO DI DARGLI LE CURE E L'AFFETTO POSSIBILI IN UN CANILE...